Page Components

Vedi tutto

12 perle nascoste da visitare in famiglia ad Abu Dhabi

Se avete in programma un vacanza con i bambini ad Abu Dhabi, avete fatto centro. La vivace capitale degli EAU non è solo sinonimo di resort di lusso, auto sportive e giganteschi centri commerciali. Al contrario, è una delle città più a misura di famiglia al mondo.

Immergetevi in un'avventura in famiglia appena atterrate all'Aeroporto Internazionale di Abu Dhabi, dove potrete fare il pieno di taccuini, libri da colorare e pastelli. Consigliate ai bambini di disegnare le iconiche attrazioni che visiterete, in modo da creare un legame culturale con la città, ma anche per impiegare il loro tempo nei tragitti in auto, in barca o in aereo. Una fotocamera istantanea usa e getta sarà anche divertente per liberare la creatività dei giovani fotografi.

Dai musei famosi alle moschee grandiose fino ai safari nel deserto, ecco un elenco di 12 tesori nascosti che garantiranno momenti ricchi di divertimento per bambini di tutte le età.

Articolo
1. Louvre Abu Dhabi

Primo museo universale del mondo arabo, l'incredibile Louvre Abu Dhabi vanta 9.200 metri quadrati di gallerie. Probabilmente non saranno le preferite dai bambini, ma l'enorme cupola alta 180 metri li affascinerà sicuramente, con otto strati e un reticolo di stelle, che proietta una pioggia di luce #RainofLight e fa ombra a spazi mozzafiato all'aperto. Un’esperienza davvero unica è quella dei tour in kayak di un'ora nelle acque tranquille attorno al museo, un modo divertente per ammirare ogni angolo di questo iconico edificio. Attualmente l’ingresso è gratuito per tutti i minori di 18 anni ed è necessario l'accompagnamento di un adulto o un tutore per i bambini di età compresa tra 6 e 12 anni.

2. Qasr Al Hosn

L'essenza della storia e della cultura degli Emirati è racchiusa nel sito storico tradizionale di Al Hosn, dove non mancano le cose da fare e da vedere. Questo splendido archivio nazionale ospita l'edificio più antico ancora eretto ad Adu Dhabi, la torre di guardia costruita nel 1760, oltre all'Inner Fort (costruito nel 1795) e l'Outer Palace (1939-45), e saprà di sicuro stupire i visitatori di tutte le età. Gli appassionati del disegno non vedranno l'ora di schizzare, gli animi artistici sapranno catturare in foto dei momenti indimenticabili, mentre i più attivi potranno giocare a nascondino nei tantissimi angoli e fessure.

Fate una tappa nella House of Artisans, dove vedrete prendere vita tutte le creazioni artigianali emiratine. Qui i bambini potranno approfondire e sperimentare con mano tantissime tecniche tradizionali. Non lasciatevi sfuggire anche una visita anche nella coinvolgente Cultural Foundation. Prenotate una lezione in un laboratorio artistico o musicale per i più piccoli mentre voi approfittate del tempo per frequentare una classe creativa (ceramica, mixed media, terracotta o calligrafia) o per immergervi in una mostra o uno spettacolo artistico dal vivo. La Cultural Foundation ospita anche la Abu Dhabi Children’s Library, imperdibile per gli amanti dei libri. Questo straordinario spazio distribuito su più piani ospita otto sale creative interattive dal design intelligente, con una Book Mountain, dune finte su cui sedersi a leggere e un antico canale di irrigazione (falaj) su cui scorrono libri. Vedrete che i bimbi non vorranno andare mai via.

3. Heritage Village

Una visita all'Heritage Village è un'occasione unica per approfondire lo stile di vita degli emirati. Questo villaggio ricostruito presenta un forte tradizionale (costruito in origine per allontanare i nemici provenienti dal mare), un suk (mercato), una moschea e dhow (tradizionali imbarcazioni originali in legno). I bambini saranno affascinati dai barasti (tradizionali case con foglie di palma), dal pozzo tirato dai buoi e dal falaj (antico sistema di irrigazione ancora in funzione oggi nella città giardino di Al Ain, ad Abu Dhabi).

Image3

Anche qui gli artigiani mettono in mostra le loro abilità artistiche, dalla ceramica alla tessitura fino alla soffiatura del vetro, e potrete perfino partecipare anche voi.

4. Grande Moschea dello Sceicco Zayed

Meraviglia architettonica che lascerà tutta la famiglia senza parole, la splendida Grande Moschea dello Sceicco Zayed è il luogo perfetto dove immergersi nella religione e nelle credenze culturali degli Emirati, oltre a essere la moschea più grande di Abu Dhabi e una delle più grandi al mondo. I tour giornalieri sono gratuiti e aperti a persone di ogni credo religioso. Coinvolgete i bambini nella visita suggerendo loro di individuare dei dettagli interessanti fra le tantissime bellezze dell'edificio.

Potranno cercare versi calligrafici incisi nell'incavo delle 82 cupole in marmo bianco e ammirare i riflessi nelle piscine, i lampadari placcati oro con Swarovski, uno dei mosaici più grandi al mondo, le 1.096 colonne incastonate con diaspri e ametiste e il più grande tappeto annodato a mano, inserito nel Guinness dei primati.

5. CLYMB™

I piccoli amanti dell'adrenalina qui saranno nel loro ambiente ideale. Clymb™, cuore pulsante delle avventure, offre cinque esclusive pareti per l'arrampicata per tutte le età e le abilità, fra cui Summyt™, la parete più alta del mondo. L'età sarà solo un numero in questa meta ricca di azione. Già dai tre anni i bambini potranno volare nella camera di skydiving indoor più grande al mondo, con una larghezza di oltre 9 metri, amata anche dai professionisti della caduta libera.

6. Wadi Adventure

Per un'escursione avventurosa memorabile, a soli 90 minuti di distanza dalla città di Abu Dhabi troverete Wadi Adventure, un parco sportivo ricco di attività ai piedi dello splendido monte Jebel Hafit ad Al Ain. Potrete provare emozioni aeree e sull'acqua, cimentarvi nel kayak o nel rafting sui canali di rapide artificiali da 1.100 metri (i più lunghi al mondo), ma anche sfidare le onde nelle surf pool, rinfrescarvi nella piscina o nella splash pool, far salire l'adrenalina con il wakeboard, il kneeboard o lo sci d'acqua, o infine volare sopra il parco con una zipline.

Image6

7. Safari nel deserto

Un'avventura ad alta velocità nell'Empty Quarter, la distesa di sabbia ininterrotta più grande al mondo, è un'esperienza da fare almeno una volta nella vita. Partite in quarta con il dune bashing fra gli ampi pendii di sabbia, provate a salire in sella a un cammello, correte con il sandboard o il quad, poi lasciatevi incantare dagli straordinari tramonti del deserto e trascorrete la serata in un tradizionale accampamento beduino dove potrete assaggiare dei deliziosi piatti della cucina araba ascoltando le storie attorno al falò. I bambini non vedranno l'ora di provare a dipingere con l'henné e a divertirsi con gli spettacoli di danza del ventre.

Image7

Ma non dimenticate secchiello e paletta per i più piccolini: serviranno a tenerli occupati! Desert Rose Tourism propone un servizio di trasporto andata e ritorno dall'hotel, per escursioni di un giorno o con pernottamento.

8. Bounce

Bounce è sinonimo di divertimento assicurato per tutta la famiglia. Questo parco con trampolini indoor include una serie di attività e spazi. Scatenatevi in libertà nella Free-Jump Arena, giocate a basket nello Slam Dunk, provate lo spirito da competizione nel Dodgeball, perfezionate le vostre abilità in Performance, lasciatevi trasportare dal vento da Big Bang, arrampicatevi da The Wall, fatevi strada fra gli ostacoli da X-Park oppure provate la zip line, i quick drop e lo speed sliding.

Image8
9. Al Ain Zoo

Una visita allo Zoo di Al Ain non può davvero mancare. Con i suoi oltre 4.000 animali, offre tantissime esperienze entusiasmanti. Alcuni esempi? Dare da mangiare ai pinguini, una passeggiata nell'area dei lemuri, un esilarante spettacolo di pappagalli, un incontro con i rettili, passeggiate con cavalli, cammelli o pony attorno ai meravigliosi spazi verdi, uno spettacolo di rapaci e tanto altro ancora. Fate un salto allo Sheikh Zayed Desert Learning Centre per scoprire di più sui progetti passati e presenti degli EAU volti alla salvaguardia del prezioso ambiente naturale.

Prenotate un tour Al Ain Safari per vivere un indimenticabile percorso di un'ora nei 217 ettari di terra ai piedi del maestoso monte Jebel Hafit. Le appassionate guide dei safari condivideranno informazioni sull'ecosistema e sugli sforzi per la conservazione, assicurandosi anche che riusciate a vedere quanti più animali possibili, fra cui leoni, rinoceronti bianchi, zebre, giraffe, cudù, struzzi e gnu. Per concludere la giornata in bellezza, gustate una cena sotto le stelle ai confini con il territorio dei leoni.

10. Jubail Mangrove Park

Il Jubail Mangrove Park è il primo centro autonomo naturale, educativo e di intrattenimento dell'intero emirato, nonché una riserva per eccellenza per uccelli, specie marine e mangrovie. Qui potrete insegnare ai bambini ad apprezzare e conoscere la biodiversità e l'importanza ecologica degli habitat con mangrovie. Passeggiate nei tantissimi viali e ammirate fenicotteri, aironi, pesci, volpe, uccelli e tanti altri animali. Quest'area è il luogo ideale dove staccare la spina, sedersi a disegnare o giocare a Indovina chi.

11. Sir Bani Yas Island

Una delle otto isole che compongono l'arcipelago di Al Dhafra, Sir Bani Yas Island ha tutto ciò che serve per le avventure in famiglia. Per le attività acquatiche fate un salto al Desert Islands Watersports Centre, dove potrete andare in barca a vela, fare snorkelling, immersioni o kayak nelle cristalline acque della riserva naturale, oppure salpare con una crociera al tramonto. L'isola è ideale per far conoscere ai bambini la vita marina e gli habitat. Visitate lo spettacolare Arabian Wildlife Park e fate un safari in 4x4 accompagnati dalle guide esperte.

Image10

La riserva ospita oltre 17.000 animali in libertà, fra cui orici d'Arabia, gazzelle, giraffe, iene e ghepardi. Se fra i piccoli c'è anche un amante dei cavalli, non perdetevi una visita ai maneggi di Sir Bani Yas Stables, per una splendida passeggiata a cavallo circondati dalla natura insieme ai bimbi.

12. 12.Piatti tradizionali arabi

Trasformate in una tradizione familiare la degustazione di quanti più piatti locali possibili durante il vostro soggiorno. I bambini potranno storcere il naso all'idea che non ci siano le patatine fritte, ma far assaggiare loro dei nuovi sapori potrebbe anche essere divertente! L'hummus e le pita sono sempre apprezzati, così come i falafel (polpette fritte senza carne), il manakish (pane tondeggiante con formaggio, carne macinata o erbe aromatiche) e il fattoush (deliziosa insalata di lattuga, quadratini tostati di pita, pomodori, cetrioli e cipolla). Vi garantiamo che non sapranno dire di no nemmeno a uno shawarma. Troverete questi piatti nei ristoranti più apprezzati e nei mercatini di street food.

Ispirazione

Articoli che potrebbero interessarvi