Qasr Al Hosn

Vedi tutto

Nel corso dei secoli Qasr Al Hosn è stato la dimora della famiglia al potere, sede del governo, ha ospitato il National Consultative Council fondato dal defunto Sceicco Zayed Bin Sultan Al Nahyan, Padre Fondatore degli EAU e persino un archivio nazionale. Oggi, è il monumento commemorativo di un'intera nazione, il simbolo della storia di Abu Dhabi.

La più vetusta attrazione di tutta Abu Dhabi, il suggestivo Qasr Al Hosn comprende un'antica torre di guardia dalla quale scattare foto memorabili. Edificato nel decennio del 1790, questa imponente struttura sovrintendeva alle rotte commerciali costiere e svolgeva una funzione difensiva nei confronti dei crescenti insediamenti stabilitisi sull'isola. Qasr Al Hosn si compone di due edifici principali: l'Inner Fort (il Forte interno) e l'Outer Palace (il Palazzo esterno), rispettivamente costruiti nel 1795 e nel 1939-45. Nel 2018, a seguito di oltre un decennio di intensi lavori di restauro, Qasr Al Hosn diviene un museo, un monumento nazionale testimone dell'evoluzione di Abu Dhabi, passata dall'essere un piccolo insediamento basato sulla pesca e la raccolta delle perle nel XVIII secolo ad una metropoli moderna e internazionale dove ammirare artefatti e ritrovamenti storici risalenti al 6.000 a.C. A seguito di numerosi restauri, oggi il sito di Al Hosn è un luogo interessante dove trascorrere alcune ore alla scoperta dell'affascinante storia della capitale degli EAU. Anche i più piccoli si divertiranno a visitarlo e girarlo in lungo e in largo.

Gli appassionati di cultura e di artigianato e i visitatori in cerca di ricordi indelebili adoreranno la House of Artisans, il centro dedicato alla promozione e alla difesa del patrimonio intangibile degli EAU. In uno sforzo collettivo per fare dell'antico artigianato emiratino il cuore pulsante della cultura contemporanea, il centro mette a disposizione corsi, workshop ed eventi pubblici aperti ai residenti e ai turisti.

Gli artigiani del luogo creano con le loro mani splendide opere d'arte sul momento, alcune delle quali vengono messe in vendita.

Qasr Al Hosn

I prodotti in vendita sono molto vari. Il Sadu è la tecnica tradizionale di tessitura adoperata dai beduini, popolazione araba nomade. Le donne che custodiscono questo sapere utilizzano lana di pecora, cammello e capra per creare ricchi design dalle forme geometriche, che riflettono l'identità sociale e l'ambiente circostante. Anticamente utilizzata per la produzione di bait al-shaar (tende), separatori di tende, ataad (accessori per cammelli), selle, cinghie e tanto altro, nel 2011 la tecnica del Sadu è stata inserita nell'elenco UNESCO dei Patrimoni Orali e Immateriali dell'Umanità che necessita di urgente tutela.

La tecnica del Khoos prevede che gli artigiani utilizzino le foglie delle palme da datteri per creare, tramite un intreccio, oggetti funzionali tra cui surood (tovagliette ovali), mahafah (ventagli per uso personale o per alimentare le fiamme), makabah (coperchi per pietanze), e jefeer (cestini per datteri). Prodotti realizzati con le tecniche e i colori che mettono in mostra il talento di ciascun artigiano.

L'antica tecnica del ricamo Talli veniva praticata dalle donne emiratine intrecciando fili di cotone o seta con fili d'oro o d'argento per ornare colletti, maniche e orli dei tradizionali abiti femminili, ulteriormente impreziositi da design e colori originali per un maggiore tocco di personalità. L'arte del ricamo è un'attività complessa che richiede tempo, pazienza e una buona dose di concentrazione. La professionalità di queste abili artigiane è molto ricercata per le creazioni uniche e straordinarie a cui solo loro sanno dare vita.

Abu Dhabi è un arcipelago che conta un centinaio di isole e ha un legame privilegiato con il mare. Per questo, nella House of Artisans vengono messe in mostra opere di artigianato legate alla cultura marittima. Per migliaia di anni, la popolazione degli EAU ha utilizzato il proprio ingegno per scoprire nuovi modi per comprendere e sfruttare la ricchezza dell'oceano. Il settore dell'edilizia navale ha anche contribuito a sviluppare rapporti commerciali in tutto il Golfo Persico e l'Oceano Indiano, tanto che le imbarcazioni realizzate per la pesca e la raccolta delle perle hanno dato il loro significativo apporto all'economia locale. Nelle comunità costiere, il settore ittico, allora in auge, sfruttava i materiali locali per creare reti e strumenti da pesca dal design originale, affinando la tecnica per catturare diverse specie presenti nel Golfo.

Qasr Al Hosn

Il patrimonio e le opere nella House of Artisans sono così importanti e straordinarie che nel 2019 il Comité Colbert, l'associazione francesce composta dai più prestigiosi brand, tra cui Dior, Chanel, Louis Vuitton, Hermès e tanti altri, ha collaborato con gli artigiani locali per promuovere il dialogo interculturale tra la Francia e gli EAU.

Allo stesso modo, anche la Cultural Foundation merita una visita insieme ai più piccoli. Guadagnatasi il riconoscimento regionale e internazionale come centro culturale e artistico di risonanza mondiale, la struttura ha acquisito crescente rilevanza come riferimento del patrimonio moderno. La fondazione è infatti riconosciuta come uno dei maggiori centri culturali di Abu Dhabi. Grazie alla sua ricca offerta di workshop, lezioni e mostre, i viaggiatori amanti della creatività e della cultura ne usciranno entusiasti, mentre le famiglie troveranno simpatiche attività da svolgere a tutte le età. I bambini insisteranno anche per una visita alla Children’s Library (Biblioteca per Bambini), grazie ai suoi spazi che riproducono il deserto di dune dove sedere a leggere, un'oasi con un canale idrico falaj, l'antico sistema di irrigazione, e una vera montagna di libri.

Sin dall'apertura nel 1981, al periodo di profonda ristrutturazione, fino ai giorni nostri, la Cultural Foundation ha sempre saputo tenere fede alla volontà originaria del defunto Sceicco Zayed bin Sultan Al Nahyan, il Fondatore degli EAU, portando a compimento la sua vision per il paese e il suo popolo: condividere con il mondo intero l'inestimabile patrimonio artistico e culturale della nazione.

Partecipate a un tour virtuale

Qasr Al Hosn

Qasr Al Hosn

Qasr Al Hosn

Iniziate l’esperienza a 360°