Qasr Al Muwaiji

Vedi tutto

Per oltre 100 anni, questo forte storico nella rigogliosa città-giardino di Al Ain, a un'ora e mezzo da Abu Dhabi, ha svolto un ruolo da protagonista nella storia degli Emirati Arabi Uniti e offre oggi l'opportunità di comprendere la storia del paese. Situato sul versante ovest di Al Ain, la suggestiva struttura di Qasr Al Muwaiji, con i suoi caratteristici mattoni di fango, è un ottimo esempio di architettura tipica degli inizi del XX secolo. L'edificio è costruito con forme semplici ma sorprendenti: una cinta esterna a forma quadrata con torri poste agli angoli e una maestosa porta di ingresso.

Qasr Al Muwaiji è stato la dimora della famiglia Al Nahyan per diverse generazioni e nel 1948 ha visto la nascita dello Sceicco Khalifa, Fondatore degli EAU. Edificato ai tempi dello Sceicco Zayed bin Khalifa I (1855-1909) e voluto dal figlio, lo Sceicco Khalifa bin Zayed bin Khalifa, nel 1946 fu adibito a dimora e base amministrativa del defunto Sceicco Zayed bin Sultan Al Nahyan quando divenne Governatore Rappresentante della regione di Al Ain. Il suo primogenito, Sua Altezza lo Sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahyan, nacque a Qasr Al Muwaiji due anni dopo e qui trascorse gran parte della sua giovinezza, imparando dal padre.

Qasr Al Muwaiji

Questo sito Patrimonio dell'Umanità fu molto più di una dimora o di un'oasi nel deserto, fu un diwan (sede del consiglio o del governo) e un luogo di riunione per l'intera comunità.

Lo Sceicco Zayed bin Sultan Al Nahyan volle diverse aggiunte al forte, a testimonianza della sua importanza crescente come sede del governo regionale e luogo di riunione per dibattiti, prese di decisioni e ricevimenti di visite. Fece costruire nuovi edifici adibiti a diwan e cucine e fece ampliare l'ala dedicata agli ospiti per accogliere il numero crescente di visite. Venne ampliata anche la moschea e Qasr Al Muwaiji si trasformò in un centro per l'intera comunità: un luogo di riunione, preghiera e celebrazione. Nel 1966, lo Sceicco Sheikh Zayed bin Sultan Al Nahyan divenne Governatore di Abu Dhabi e si trasferì nella capitale insieme al figlio, Sua Altezza lo Sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahyan. All'inizio degli anni '70, il complesso vide numerosi lavori di restauro che culminarono con un totale rinnovamento che consacrò Qasr Al Muwaiji come fondamentale spazio pubblico ad Al Ain. Oggi questa perla architettonica offre ai visitatori una moltitudine di esperienze tradizionali e storiche, tra cui narrazioni orali di momenti rilevanti della vita dello Sceicco Khalifa, dalla sua infanzia fino ai riconoscimenti nazionali che lo resero capo del paese.

La moderna sala esposizioni, nella splendida struttura a vetri del cortile di Qasr Al Muwaiji, racconta la storia del forte e dei suoi abitanti concentrandosi su Sua Altezza lo Sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahyan, Presidente degli Emirati Arabi Uniti. Viene mostrata anche la cronologia dei membri della famiglia al potere ad Abu Dhabi passati per il forte. Ripercorrendo la storia di Qasr Al Muwaiji, dalla sua prima scoperta archeologica fino all'epoca moderna, gli ospiti in visita potranno capirne il ruolo nel corso dei decenni e scoprire i traguardi raggiunti da Sua Altezza lo Sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahyan.

Qasr Al Muwaiji

Il museo offre persino delle attività interattive e degli spettacoli che rendono omaggio allo spirito di questo rilevante sito culturale.

L'esposizione approfondisce l'importanza dell'acqua per Al Ain e per le sue oasi, tra cui la vicina Oasi Al Muwaiji, la più piccola di tutta Al Ain. Una meravigliosa oasi da scoprire anche in compagnia dei bambini. Potrete ammirare le 21.000 palme e il tradizionale sistema di irrigazione 'falaj', che utilizzava canali sul suolo e nel sottosuolo per rendere disponibile l'acqua prelevata dalle montagne circostanti.