ayala dancing

Vedi tutto

Simbolo dei valori e della tradizione degli Emirati, la danza Al Ayyala vede i ballerini esibirsi con canne di bambù muovendosi al ritmo costante dei tamburi. L'Al Ayyala è una delle danze tradizionali forse più celebri degli Emirati Arabi Uniti e viene eseguita da uomini e ragazzi in occasione di matrimoni, feste nazionali e altre celebrazioni.

Profondamente radicata nella cultura degli EAU, l'Al Ayyala incarna i costumi e la galanteria della vita beduina (i nomadi arabi) e sottolinea i valori di dignità e onore. Poiché riflette il patrimonio della cultura degli emirati, la danza è diventata simbolo di identità e unione nazionali.

Cultura

Nell'Al Ayyala, due file di almeno 20 ballerini si esibiscono l'uno di fronte all'altro in una scena di battaglia fittizia, con canne di bambù sottili a rappresentare frecce e spade. Gli uomini di ogni fila sono in posizione eretta, spalla contro spalla, con il braccio sinistro dietro alla persona alla sinistra.

I danzatori sono vicini fra di loro, in file che simboleggiano unione e cooperazione.

Ogni fila di danzatori esegue movimenti alternati con la testa, le spalle, le braccia e le canne, a indicare vittoria o sconfitta, muovendosi sempre seguendo il tempo scandito dai tamburi. Nel frattempo, cantano dei versi, spesso della poesia Nabati (un'antica poesia beduina), che parlano di argomenti quali il valore e la cavalleria.

Persone di ogni parte degli EAU praticano l'Al Ayyala da generazioni, incluse le comunità costiere e dell'entroterra. La danza racchiude un significato simbolico talmente forte da essere inclusa, nel 2014, nella Lista rappresentativa del patrimonio culturale immateriale dell'umanità dell'UNESCO.