covid safe travel

Vedi tutto

Viaggiare sicuri da e verso Abu Dhabi in tempo di COVID

Abu Dhabi resta la destinazione sicura, spettacolare e ricca di cultura che avete visitato l’ultima volta. Ora siamo aperti a tutti i viaggiatori vaccinati e siamo pronti ad accogliervi. Scoprite le procedure che adottiamo per la vostra sicurezza quando viaggiate verso il nostro emirato e lo visitate.

Indietro

Siete vaccinati?

  • A partire da  domenica 5 settembre 2021 , Abu Dhabi ha revocato tutte le procedure di quarantena per i viaggiatori vaccinati provenienti da tutto il mondo permettendo un ingresso senza problemi nella capitale degli Emirati Arabi Uniti, Abu Dhabi
  • Abu Dhabi riconosce validi i vaccini approvati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e dal Ministero della Salute e della Prevenzione (Ministry of Health and Prevention Society - MOHAP)
  • Per verificare la lista dei vaccini approvati dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), fate clic qui
  • Per verificare la lista dei vaccini approvati dal Ministero della Salute e della Prevenzione (MOHAP), fate clic qui
  • Per validare la vostra vaccinazione o il vostro certificato di esenzione ad Abu Dhbai, scaricate 48 ore prima del viaggio l’app della Federal Authority of Identity and Citizenship (ICA UAE Smart) o visitate il sito ica.gov.ae per completare il modulo “Register Arrivals Form” e allegare il vostro certificato o i vostri certificati di vaccinazione per l’approvazione
  • Riceverete via SMS la conferma dell’approvazione del modulo di registrazione e dei certificati di vaccinazione insieme al link per scaricare l’app Alhosn, che permetterà agli utenti di mostrare i risultati del test e il proprio status vaccinale per accedere ai luoghi pubblici di Abu Dhabi. Per accedere alla maggior parte dei luoghi pubblici, i visitatori dovranno essere vaccinati.
  • Sottoponetevi a un test molecolare (PCR) entro le 48 ore che precedono la vostra partenza e volate soltanto se il test è risultato negativo
  • All’arrivo ad Abu Dhabi, i viaggiatori riceveranno un numero identificativo univoco dalle autorità aeroportuali preposte all’immigrazione o tramite l’app ICA UAE Smart o il sito web ica.gov.ae; questo numero è necessario per completare la registrazione sull’app Alhosn.
  • Dovrete anche sottoporvi a un test molecolare (PCR) all’arrivo all’Aeroporto Internazionale di Abu Dhabi e riceverete il risultato nel giro di 90 minuti.
  • Potete lasciare l’aeroporto e aspettare i risultati presso il vostro alloggio
  • Se il risultato è negativo, Alhosn vi mostrerà automaticamente lo status “verde”
  • I bambini al di sotto dei 12 anni e le persone in possesso di esenzioni ufficiali non devono sottoporsi al test molecolare (PCR) all’arrivo
  • In alternativa all’uso dell’app, visitate m.Alhosnapp.ae per verificare il risultato più recente del vostro test PCR
  • Se provenienti da paesi in Lista Verde, i viaggiatori dovranno sottoporsi a un altro test molecolare (PCR) il 6° giorno (conteggiando come 1° giorno il giorno dell’arrivo), a disposizione presso la propria struttura alberghiera.
  • Se provenienti da paesi non presenti in Lista Verde, i viaggiatori dovranno sottoporsi a un altro test molecolare (PCR) il 4° e l’8° giorno. I test molecolari (PCR) saranno a disposizione nelle strutture alberghiere.
  • Fate clic qui per vedere se il vostro luogo di partenza con destinazione Abu Dhabi è presente nella Lista Verde dell’emirato.
  • Per ulteriori informazioni sui centri dove si possono fare test molecolari (PCR) per il COVID-19 ad Abu Dhabi, consultate i siti doh.gov.ae/en/covid-19/PCR e seha.ae/screening-locations/. Anche gli hotel metteranno a disposizione dei loro ospiti servizi per poter fare i test.


Arrivando da Dubai o da altri Emirati

Anche i viaggiatori internazionali completamente vaccinati in arrivo ad Abu Dhabi provenienti da Dubai o da altri Emirati dovranno seguire le stesse linee guida: scaricare l’app ICA; completare la registrazione e poi scaricare l’app Al Hosn che costituisce il Green Pass per accedere a tutte le attrazioni di Abu Dhabi. A partire dal 19 settembre 2021, con gli ultimi aggiornamenti che revocano le procedure di entrata, i viaggiatori e i residenti provenienti da altri Emirati non dovranno più sottoporsi a test molecolare (PCR) per fare ingresso ad Abu Dhabi.

  • Sottoponetevi a un test molecolare (PCR) entro le 48 ore che precedono la vostra partenza e volate soltanto se il test è risultato negativo
  • I viaggiatori non vaccinati provenienti dai paesi e dalle regioni della Lista Verde possono entrare ad Abu Dhabi e sono esonerati dalla quarantena. Devono ripetere il test molecolare (PCR) il 6° giorno e il 9° giorno (è considerato 1° giorno il giorno dell’arrivo)
  • I viaggiatori non vaccinati che provengono da paesi non in lista verde devono sottoporsi alle misure di quarantena. All’arrivo all’Aeroporto Internazionale di Abu Dhabi, scaricate e registratevi sull’app Alhosn, disponibile in tutti gli app store per smartphone
  • Sottoponetevi a un test molecolare (PCR) gratuito e riceverete il risultato in circa 90 minuti tramite l’app Alhosn e via SMS. A partire dal 19 settembre 2021, i viaggiatori dovranno osservare il periodo di quarantena presso la propria abitazione, ma non dovranno più indossare il braccialetto elettronico. Rimane invece l’obbligo di sottoporsi a quarantena monitorata da braccialetto elettronico per i casi positivi.
  • Lasciate l’aeroporto e restate in quarantena presso il vostro alloggio per 10 giorni e il 9° giorno sottoponetevi a un test molecolare (PCR) in una SEHA Prime Testing Facility. Se il risultato è negativo, potete farvi togliere il braccialetto nella stessa struttura
  • Fate clic qui per verificare se il vostro punto di partenza con destinazione Abu Dhabi si trova nella Lista Verde dell’emirato.
  • Se non siete vaccinati e per arrivare ad Abu Dhabi transitate attraverso uno dei paesi nella Lista Verde provenendo da un paese non in Lista Verde e avete trascorso meno di 10 giorni in una località della Lista Verde prima di arrivare ad Abu Dhabi, dovete completare la quarantena ad Abu Dhabi.
  • Il tempo trascorso nel paese in Lista Verde prima di arrivare ad Abu Dhabi sarà conteggiato nel periodo dei 10 giorni previsti per la quarantena.
  • Per esempio: Il passeggero non vaccinato A trascorre del tempo in una località non in Lista Verde, e poi trascorre quattro giorni in un paese della Lista Verde prima di arrivare ad Abu Dhabi. Il passeggero A resterà in quarantena per 6 giorni al fine di completare i 10 giorni totali

*Importante: I bambini al di sotto dei 12 anni e le persone in possesso di esenzione medica non devono sottoporsi a un test molecolare (PCR) per il COVID-19 prima della partenza.

 
Se si arriva da Dubai o da altri Emirati

I viaggiatori non vaccinati provenienti dai paesi in Lista Verde e che arrivano ad Abu Dhabi da Dubai o da altri Emirati possono entrare ad Abu Dhabi senza sottoporsi a quarantena. Devono scaricare l’app Alhosn, che costituisce un Green Pass per accedere a tutte le attrazioni di Abu Dhabi.

I viaggiatori non vaccinati provenienti da paesi non presenti in lista verde devono sottoporsi a una quarantena di 10 giorni ad Abu Dhabi. Se arrivate attraverso Dubai o un altro Emirato, potrete entrare ad Abu Dhabi e sarete esonerati dalla quarantena se avete già completato i 10 giorni di quarantena nell’Emirato di arrivo.

Se, per esempio, si trascorrono 6 giorni nell’Emirato in cui si atterra e si vuole visitare Abu Dhabi, si devono completare i 4 giorni del restante periodo di isolamento necessario.

Per ulteriori informazioni sui centri dove si possono fare test molecolari (PCR) per il Covid-19 ad Abu Dhabi, consultate i siti doh.gov.ae/en/covid-19/PCR e seha.ae/screening-locations/. Anche gli hotel metteranno a disposizione dei loro ospiti servizi per poter fare i test.

Benvenuti ad Abu Dhabi!

Abu Dhabi ha adottato rigide misure precauzionali per proteggere tutti i membri della comunità nell’emirato. A partire dal 20 agosto 2021, l’accesso ad alcuni luoghi pubblici ad Abu Dhabi è limitato ai vaccinati, a coloro in possesso di un’esenzione ufficiale o minori di 16 anni, come parte dei continui sforzi volti a proteggere la salute e garantire la sicurezza.


Accesso ai luoghi pubblici

L’accesso ad alcuni luoghi pubblici di Abu Dhabi è permesso soltanto a coloro che sono completamente vaccinati, esonerati ufficialmente o minori di 16 anni, e in possesso del contrassegno “verde” sull’app Alhosn, che prevede il requisito dei seguenti test approvati:

  • I vaccinati devono ricevere un risultato negativo al test PCR ogni 30 giorni per mantenere lo status “verde”
  • Gli esonerati ufficialmente devono ricevere un risultato negativo al test PCR ogni 7 giorni per mantenere lo status “verde”
  • I bambini al di sotto dei 16 anni ricevono automaticamente lo status “verde” senza sottoporsi al test

I luoghi pubblici limitati a coloro che sono vaccinati, esonerati o bambini sono centri commerciali, ristoranti e caffetterie; altri punti vendita inclusi quelli al di fuori dei centri commerciali; palestre e strutture ricreative; club dedicati alla salute e resort; musei e centri culturali; università e istituti; parchi a tema e cinema.

Per poter accedere a questi specifici luoghi pubblici, bisogna presentare l’app Alhosn che mostri lo status “verde”.

Anche l’ingresso agli eventi richiede lo status “verde” oltre al risultato negativo del test molecolare (PCR) ricevuto entro le 48 ore dall’evento.


Capacità delle strutture dal 20 agosto 2021

  • La capacità massima per i centri commerciali, i centri di intrattenimento, i centri culturali, i musei e le sale cinematografiche è stata aumentata all’80%
  • Gli hotel possono operare a una capacità del 100%
  • La capacità per i ristoranti e le caffetterie è stata aumentata all’80%, è permesso un massimo di 10 persone sedute a un tavolo, se le mascherine vengono indossate quando non si sta mangiando.
  • Club dedicati alla salute, accademie sportive, palestre e spa possono operare a una capacità del 50%
  • La capacità per eventi comunitari e sportivi, eventi aziendali come esposizioni e conferenze, eventi di intrattenimento come spettacoli teatrali e concerti è stata aumentata al 60%. La capacità per le strutture dove si festeggiano matrimoni è stata aumentata al 60%, con un massimo di 100 persone
  • I trasporti pubblici possono operare fino al 75% della loro capacità, i tassisti possono viaggiare con al massimo tre passeggeri in un taxi per cinque persone e quattro passeggeri in un taxi per sette persone


Protocolli sull’uso delle mascherine

È obbligatorio indossare una mascherina in tutti i luoghi pubblici, fatta eccezione per:

  • I bambini al di sotto dei due anni
  • Le persone con disabilità gravi (questo gruppo deve essere in grado di fornire un certificato medico adeguato se richiesto)
  • Le persone con sintomi respiratori (questo gruppo deve essere in grado di fornire un certificato medico che specifichi la difficoltà di indossare la mascherina)

In caso di emergenza

Se un viaggiatore si ammala di COVID-19 mentre si trova ad Abu Dhabi, può avere accesso alle strutture mediche nell’emirato?

Sì. Per trovare la struttura medica più vicina a voi fate clic qui

Se un viaggiatore sospetta di avere contratto il COVID-19 o è venuto in contatto con una persona positiva, deve recarsi immediatamente al pronto soccorso (se i sintomi sono gravi) o presso una SEHA Prime Testing Facility (se i sintomi non sono gravi o si è asintomatici) e seguire il protocollo approvato. I sintomi possono includere febbre, tosse, mal di gola, difficoltà a respirare o mal di testa. Contattate immediatamente le autorità sanitarie.

Per qualsiasi ulteriore domanda sulla pandemia e su protocolli e procedure o su come accedere alle strutture sanitarie ad Abu Dhabi, chiamate il call centre ISTIJABA, disponibile 24 ore su 24 al numero 800 1717.

Per ulteriori informazioni sul COVID-19, consultate il sito web del Dipartimento della Sanità di Abu Dhabi, che fornisce notizie aggiornate e verificate su come proteggersi dal virus, assistenza virtuale sulla malattia e una sezione FAQs su come stare al sicuro e contenere la diffusione del coronavirus. Il sito web fornisce anche statistiche in tempo reale sui numeri delle persone contagiate e guarite. Fate clic qui

Per una lista dei centri privati che forniscono test molecolari (PCR) per il COVID-19, fate clic qui.


I turisti devono sostenere le spese per le cure/la quarantena o per ogni ulteriore test richiesto nel caso siano venuti in contatto o abbiano contratto il COVID-19?

Tutte le spese per la quarantena e per l’assistenza medica, indipendentemente dalla struttura o dall’alloggio saranno a carico dell’interessato. Si raccomanda vivamente a chi viaggia ad Abu Dhabi di avere un’assicurazione di viaggio con copertura internazionale che includa il COVID-19 prima di partire.


Chi devo contattare in una situazione di emergenza?

In caso di emergenza medica, recatevi in una struttura medica SEHA.

Trovate una lista completa su Abu Dhabi Health Services Co. Per altre emergenze, contattate la vostra ambasciata in loco.

Numeri di emergenza:

  • 999 Polizia
  • 998 Ambulanza
  • 997 Vigili del fuoco (Civil Defence)
  • 996 Guardia costiera

Iniziative di Abu Dhabi per la sicurezza

La sicurezza e il benessere dei nostri residenti e visitatori è sempre stata e resta la nostra priorità. Le nostre iniziative riguardano ogni aspetto della sicurezza e ci aiutano a ridurre al minimo le preoccupazioni e a salvaguardare il benessere di tutti in ogni occasione di contatto, dal momento dell’arrivo alla partenza. Scoprite di più su cosa sta facendo Abu Dhabi per garantire la sicurezza di ciascuno.

Maggiori informazioni

Per altre informazioni utili sui viaggi, visitate le seguenti fonti prima di partire per Abu Dhabi:

  • Per gli ultimi aggiornamenti sui viaggi e informazioni importanti sugli aeroporti, visitate Abu Dhabi Airport
  • Per una guida di viaggio dettagliata su Abu Dhabi, visitate visitabudhabi.ae

Per le misure precauzionali adottate per garantire la sicurezza di ciascuno, ci sono numerosi siti web utili dove reperire ulteriori informazioni: