Componenti pagina 10 posti più instagrammabili

Vedi tutto

I 10 posti più instagrammabili di Abu Dhabi

Abu Dhabi è in grado di soddisfare le esigenze di tutti: resort di lusso in spiaggia, esperienze avventurose nel deserto, musei che espongono il ricco patrimonio culturale e luoghi mozzafiato ideali per fotografi, sia inesperti che professionisti. 

Volete trasformare gli attimi delle vostre vacanze in ricordi da ammirare o far ammirare agli altri? Ecco dieci luoghi in città o nei dintorni della capitale degli EAU, dove potrete scattare immagini da far invidia ai follower su Instagram.

Articolo

Corniche Beach

L'immacolata Corniche Beach si estende per 2 km e non soltanto è uno dei luoghi migliori dove crogiolarsi al sole di Abu Dhabi, che qui splende tutto l'anno, ma anche l'ambientazione perfetta per una fotografia in cui la città si fonde con il mare. Provate a immaginarvela così: mentre vi divertite su una spiaggia meravigliosa, dove sullo sfondo si stagliano dei grattacieli mozzafiato.

POSE: Camminate a riva verso gli edifici, con un cappello in mano e lo sguardo rivolto verso il mare.
PROP: E poi un costume, un sarong colorato e un cappello a tesa larga che va sempre molto di moda.

The St Regis Abu Dhabi

Il lussuosissimo hotel @stregisabudhabi vanta tantissimi posti da fotografare. Alcuni esempi? Pensate alle enormi scalinate da red carpet e le vasche freestanding con viste sul mare. Ma per scatti indimenticabili, salite ai piani alti dell'hotel e ammirate le acque turchesi che circondano Al Kasir Island e l'affascinante edificio a 39 piani, di prossima apertura, del Fairmont Marina, che ricorda un castello contemporaneo della città perduta di Atlantide. 

POSE: Con le spalle rivolte alla fotocamera, lasciatevi immortalare di profilo mentre ammirate il panorama con aria sognante.
PROP: Le donne potranno indossare un audace abito rosso con una borsa elegante da sfoggiare con nonchalance sopra la spalla, vicino all'obiettivo, mentre gli uomini non possono sbagliare con un abito da sera impeccabile.

The Empty Quarter

Dune maestose e sabbia dorata luccicante: nulla toglie il fiato come la vista del deserto Arabo, specialmente al tramonto. Per un avventuroso safari nel deserto, ampiamente documentato dalle immagini su Instagram, fate una tappa nel Rub’ al Khali (l'Empty Quarter), il deserto di sabbia ininterrotto più grande al mondo. Qui non mancano le opportunità per scattare immagini in movimento, paesaggi sensazionali e selfie per spuntare l'elenco delle cose viste e fatte. Mentre siete in questa zona, prenotate un soggiorno di un paio di notti nel lussuoso Qasr Al Sarab Desert Resort by Anantara (@anantaraqasralsarab).

POSE: Mettetevi in posa in piedi di fianco al 4x4 con cui fate dune bashing oppure in cima a una duna, con tutte le mille altre a fare da sfondo fino a perdita d'occhio. Il deserto è anche uno scenario ideale per scattare la celebre foto in cui si tiene la mano del compagno o della compagna di viaggio, dove l'altra persona sembra venire trascinata nel deserto. Se soggiornate al Qasr Al Sarab Desert Resort by Anantara, sbizzarritevi con le invidiabili fotografie della vostra piscina privata, incorniciata dalle dune di sabbia dorata in lontananza.
PROP: Suggeriamo di indossare capi di abbigliamento bianchi o neri per aumentare il contrasto e occhiali da sole alla moda per proteggervi dal sole.

Emirates Palace

L'iconico e imperdibile Emirates Palace propone ben dieci locali per la ristorazione dove non potrete non taggarvi scrivendo "Eccomi, sono qui!" Per un elegante tè di gran classe all'aperto con panorami sulla città di Abu Dhabi, fate un salto al Le Café. Provate a ricreare questa posa: leccornie da gustare in primo piano, fontane per un tocco di movimento a metà e la sfavillante sfilata di grattacieli della Corniche sullo sfondo.

POSE: Lasciate che siano il cibo e i panorami a catturare l'attenzione, affiancati soltanto da una mano fresca di manicure, pronta per sorseggiare dalla tazza.
PROP: La ciliegina sulla torta in questo caso sarà l'inconfondibile Palace Cappuccino con una spolverata di scaglie di oro a 24 carati.

Louvre Abu Dhabi

Avete in programma una visita al Louvre Abu Dhabi (@louvreabudhabi) per immergervi nell'arte e nella cultura del primo museo universale del mondo arabo? Documentate l'esperienza con gli scatti! La strepitosa meraviglia architettonica progettata dall'architetto Jean Nouvel, vincitore del Pritzker Prize, è comprensibilmente gettonatissima nei social media. Immortalate la futuristica cupola della struttura composta da 7.850 stelle che lasciano filtrare la luce attraverso delle aperture, creando uno strepitoso effetto chiamato "pioggia di luce".

POSE: Passeggiate sotto alla cupola, con lo sguardo verso l'alto in estasi. Salite su una delle straordinarie piattaforme che si affacciano sul mare per includere anche la rilassante immagine del mare.
PROP: Fate delle ricerche prima della visita per abbinare i colori del vostro outfit a un'opera d'arte epica con cui volete scattare la foto. Per l'ambientazione sotto la cupola, invece, scegliete un look bianco, grigio, argento o nero.

The Mangrove Forests

L'hashtag #naturelover non può mancare nel vostro profilo. Pullulano di ambientazioni fotografiche i luoghi di Abu Dhabi dedicati alla biodiversità, come l'affascinante Mangrove National Park e il Jubail Mangrove Park (@jubail_mangrove_park), il primo centro autonomo didattico, naturale e per il tempo libero, unico nel suo genere, dell'emirato. Qui potrete scattare immagini del verde lussureggiante e delle creature terrestri e marine: granchi, aironi, fenicotteri, gazzelle e, se siete fortunati, dugonghi e delfini, visti da aree riposo, belvederi, piattaforme galleggianti, viali o kayak.

POSE: Gli scatti in kayak sono perfetti con una vista posteriore, ma i selfie restano sempre un'ottima idea. Consiglio: le immagini dall'alto ingrandiscono gli occhi da cerbiatta, mettendo in risalto gli zigomi e nascondendo il doppio mento. Se siete sulla passeggiata, includete un terzo del vostro corpo nell'immagine e lasciate che sia la bellezza della natura a farla da padrona.

PROP: E poi: remi e kayak, un binocolo e un cappello per il sole.

Al Ain Oasis

Con un falaj tradizionale (antico sistema di irrigazione) ancora operativo e sinuosi viali ombreggiati sotto una folta chioma di oltre 147.000 palme e altri alberi da frutto, l'Al Ain Oasis, che sorge nella città giardino di Abu Dhabi a un'ora e trenta in auto dalla capitale, è la cornice perfetta per posare in tranquillità.

POSE: Mettetevi di fianco all'antica architettura dell'oasi o sotto alle palme che lasciano filtrare la splendida luce attraverso le loro foglie.
PROP: Per un tocco di vivacità a colori affiancata ai toni tradizionali dell'ambiente circostante, le donne possono indossare uno splendido abito da giorno, mentre gli uomini un paio di impeccabili pantaloni in lino e una camicia casual.

La Grande Moschea dello Sceicco Zayed

Questa meta turistica per eccellenza è in assoluto il posto più instagrammabile di Abu Dhabi. La Grande Moschea dello Sceicco Zayed (@szgmc_ae), la cui ispirazione architettonica proviene da diversi paesi islamici, spicca con cupole maestose, iscrizioni calligrafiche dorate, torrette, lampadari, mosaici in vetro e tanto altro ancora. I tramonti offrono la luce migliore, ma sono anche il momento più affollato. Al mattino, invece, potrete scattare delle foto con più tranquillità. Consiglio: per immagini senza persone, i giardini e balconi del vicino Ritz-Carlton Abu Dhabi (@ritzcarltonabudhabi) vantano viste eccezionali sulla moschea. A pochi passi, nel Wahat Al Karama (@wahatalkarama), troverete uno specchio d'acqua per riflessi magici della moschea di giorno e di notte.

POSE: Non è possibile posare nella piazza principale. Rivolgete lo sguardo verso l'acqua, davanti alla moschea, e lasciate sullo sfondo l'affascinante fila di colonne bianche.
PROP: Ricordate anche di seguire il dress code. Alle donne verrà fornito un abaya (soprabito ampio), ma è preferibile indossare una camicia a maniche lunghe e pantaloni lunghi, oppure una gonna ampia o un abito che copra spalle e ginocchia. Anche gli uomini dovranno coprire le ginocchia.

Qasr Al Hosn

Questo museo è un memorial della nazione nonché un luogo dove viene narrata la storia di Abu Dhabi. Il pittoresco Qasr Al Hosn (@qasralhosn), la struttura più antica ancora in piedi ad Abu Dhabi, ospita un'originale torre di guardia dove scattare fotografie incredibili. Nello stesso sito di Al Hosn troverete anche la House of Artisans (@qasralhosn) e la Cultural Foundation (@abudhabicf), altri due luoghi perfetti per le vostre immagini.

POSE: Qasr Al Hosn si presta a meraviglia per una foto con una misteriosa porta di ingresso, da scattare con lo sguardo rivolto verso il basso fingendo di ignorare l'obiettivo e il tranquillo cortile sullo sfondo. Nella House of Artisans, invece, immortalate le splendide mani dei mastri artigiani, uomini e donne, mentre creano opere d'arte tradizionali vivaci e dalle ricche texture. Ricordate sempre di chiedere il permesso prima di scattare. La Cultural Foundation, infine, con la sua architettura autentica, vi offrirà infinite combinazioni fotografiche da condividere.
PROP: Per le donne, consigliamo di indossare un outfit da giorno dai toni neutri, con sandali e borsa abbinata, mentre agli uomini suggeriamo di preferire capi di abbigliamento neutri in lino o cotone, con uno stile smart casual, abbinati a sandali o sneaker eleganti.

Ispirazione

Articoli che potrebbero interessarvi